pasqua

Triduo Pasquale

Triduo Pasquale

Riportiamo gli avvisi del Triduo Pasquale per la nostra comunità:

 

Il triduo Pasquale della Passione e Resurrezione del Signore ha inizio dalla Messa nella cena del Signore, ha il suo fulcro nella Veglia Pasquale e termina con i Vespri della Domenica di Resurrezione. Ogni giorno del Triduo richiama l’altro e si apre sull’altro. Il centro di gravitazione dei tre giorni è la Veglia Pasquale con la celebrazione eucaristica.


GIOVEDÌ 29 MARZO

ORE 20.30 S. MESSA NELLA CENA DEL SIGNORE

La Messa nella Cena del Signore, che riunisce tutta la comunità, ricorda anzitutto i’istituzione dell’Eucarestia e il dono del Sacerdozio; con il rito della lavanda dei piedi si riconosce invece come “luogo” della carità attraverso i suoi molteplici carismi e misteri.

La celebrazione si conclude con la solenne processione del Santissimo Sacramento all’altare della reposizione.

La preghiera della comunità continua con l’Adorazione Eucaristica


VENERDÌ 30 MARZO

VENERDÌ SANTO

Al Venerdì Santo la comunità cristiana non celebra l’Eucarestia, ma attraverso la solenne liturgia rivive la passione e morte del suo Signore

La lettura della Passione secondo Giovanni richiama l’evento centrale della salvezza i cui frutti si chiede a Dio di estendere al mondo intero (preghiera universale). A questo primo momento segue l’adorazione della Croce, esposta ai fedeli come sego dell’amore di Dio in Cristo Gesù. Con la Comunione al pane eucaristico, consacrato il giorno precedente, si conclude la celebrazione.

Il venerdì santo è giorno di digiuno, da protrarsi possibilmente anche al sabato santo, come segno esteriore di partecipazione interiore al Sacrificio di Cristo.

 

Ore 7.00 celebrazioni delle lodi e dell’ufficio delle letture

Ore 15.30 VIA CRUCIS (In chiesa Parrocchiale)

confessioni al termine

Ore 20.30 CELEBRAZIONE EUCARISTICA DELLA PASSIONE DEL SIGNORE


SABATO 31 MARZO

In questo giorno la Chiesa sosta presso il sepolcro  del Signore, meditando la sua Passione e Morte, astenendosi dal celebrare la Messa. Questa è una giornata pervasa dalla speranza. La Chiesa, vigilante in preghiera, attende fiduciosa, con Maria, con l’alba nella quale contemplerà, con trepida esultanza, il volto glorioso del suo Signore risorto da morte.

ORE 7.00 celebrazione delle lodi e dell’ufficio delle letture

CONFESSIONI ore 09.00 – 12.00 / 15.30 – 19.00

ORE 21 VEGLIA PASQUALE

La notte pasquale segna il vertice della storia dell’umanità. Questa notte, in cui Cristo passa dalla morte alla vita, dalle tenebre alla luce, costituisce il cuore di tutto l’anno liturgico: in essa i fedeli, per mezzo del battesimo, celebrano la loro pasqua dalla morte del peccato alla vita divina.


DOMENICA 1 APRILE

DOMENICA DI PASQUA

S. Messe ore 7.30 – 9.00 – 11.00 -19.00


LUNEDÌ 2 APRILE

LUNEDI DELL’ANGELO

S. Messe ore 9.00 e 11.00